fbpx

Luglio 3, 2019

UN ADRENALINICO SALTO NEL BLU

L'autore di questo post è  Alessandro Paolicchi 

LANCIO SUL MARE IN PARACADUTE TANDEM CON SKYDIVE SAN VINCENZO 

Un adrenalinico salto nel blu da venerdì 2  a domenica 4 agosto :  3 giorni straordinari per vivere un’esperienza davvero indimenticabile.

 

Uno tra gli eventi che rappresenteranno l’estate a San Vincenzo è il lancio in paracadute Tandem dai 4200 mt s.l.m. con istruttore qualificato, che viene organizzato circa una volta al mese da marzo a settembre/ottobre, periodo in cui il meteo può essere più permissivo nel praticare questa attività.  L’evento si svolge presso l’aviosuperficie Il Gabbiano, nella zona a sud di San Vincenzo che si trova a lato monte della ferrovia, all’altezza dell’ingresso principale del parco di Rimigliano, situato lungo la strada della Principessa. Una delle poche drop zone in Italia così vicine al mare che permette ai passeggeri Tandem ed ai paracadutisti con regolare licenza, di vivere questa esperienza incredibile di fronte ad un panorama senza eguali. Sarà possibile ammirare tutta la Costa Etrusca, San Vincenzo, il Golfo di Baratti, l’Isola d’ Elba, l’isola di Capraia, il Golfo di Follonica, tutto ciò che riuscirete spaziando il vostro sguardo in ogni direzione, da un punto di vista davvero privilegiato. Volando sopra il mare! Location tra l’altro molto amata dal famoso Patrick De Gayardon, che molti di noi sanvincenzini e non, hanno avuto la fortuna di conoscere in tutta la sua geniale pazzia, quando negli anni ’90 veniva qui con il suo gruppo per allenarsi nelle nuove tecniche di volo in questo meraviglioso posto.

 

Il paracadutismo è un’attività forse ancora poco conosciuta, ma in forte evoluzione nel diventare uno sport abbastanza diffuso nell’era contemporanea, emersa in nuove discipline e diversi modi di volare. Il lancio in Tandem permette a tutti coloro che lo fanno di avvicinarsi molto a questo mondo, nel modo più semplice, veloce ed in totale sicurezza senza avere nessun tipo di esperienza. Gli istruttori che si prenderanno cura dei propri passeggeri, hanno alle spalle un percorso davvero molto lungo, che dura anni durante i quali effettuano migliaia di lanci prima di poter ottenere la qualifica necessaria per accompagnare le persone in volo. Gli aerei che vengono utilizzati, sono mezzi abilitati appositamente per il lancio di paracadutisti e sono sottoposti a regole e controlli che impongono revisioni periodiche per il suo corretto mantenimento e funzionamento. 

 

In cosa consiste il lancio: il passeggero viene convocato presso l’aviosuperficie consigliandogli un abbigliamento comodo/sportivo e scarpe da ginnastica. Una volta sul posto viene registrato e sottoposto ad un briefing durante il quale gli verranno fornite dall’istruttore Tandem tutte le informazioni necessarie riguardanti le attrezzature utilizzate come l’imbraco , il paracadute in tutte le sue parti compresa la vela con forma ad ala (che nel Tandem è molto più grande di quelle utilizzate per il lancio individuale), i dispositivi elettronici di sicurezza ed il loro funzionamento, ogni singola fase del lancio e la posizione ad arco da assumere in caduta libera. Naturalmente il tutto condito da un mix di grandissime emozioni. A questo punto il passeggero viene imbracato, accompagnato a bordo e via… in decollo pronti a vivere la massima espressione di libertà! La salita in quota durerà dai 20 ai 30 minuti circa, durante questa fase il passeggero estasiato da quello che vedrà, verrà saldamente stretto al suo istruttore, gli verranno indossati gli occhialini che serviranno a proteggere gli occhi dal "vento". Raggiunta la quota di lancio, verrà aperta la porta dell’aereo e insieme all’aria più fresca, sentirà la forte adrenalina salire mentre con l’istruttore si avvicineranno al punto in cui usciranno dall’aereo.

 

E via giù in forte velocità. La caduta libera durerà circa 50/60 secondi, ad una velocità di circa 200 km orari e non verrà percepito nessun effetto della caduta non essendoci riferimenti, il terreno sottostante a 4000 mt sembra veramente immobile come in una cartolina. Raggiunti i 1700 mt, verrà aperto il paracadute e nei successivi 7/8 minuti il passeggero avrà la possibilità di portare la vela e di navigare nel flusso d’aria in totale silenzio con il mare sottostante, per poi concludersi in un soffice atterraggio sul prato dell'aviosuperficie.  Si tratta di un’esperienza che tutti possono vivere in totale sicurezza,  dai 16 anni ai 100! Per i minorenni serve il consenso e la presenza di almeno uno dei genitori sul posto. Per il resto, nessun limite per chi vincerà la paura con la curiosità di un qualcosa che non si conosce, superando ciò che sembra impossibile, si può realizzare il sogno più diffuso al mondo… VOLARE!

Questa è stata la mia esperienza, grandiosa, fantastica e sempre indescrivibile, che mi ha insegnato quel tanto che crea in me quell’entusiasmo positivo nel proporre a tutti di farlo almeno una volta nella vita;  ma solo dopo averlo fatto lo percepirai anche tu. Se sono riuscita a stimolare la tua curiosità, prenota il tuo lancio sul mare a San Vincenzo registrandoti sul sito www.sunflyers.it, scegli il tuo giorno nella sezione Toscana e verrai ricontattato dal personale dello staff per definire gli ultimi dettagli. Per maggiori info contattare Sandro Bigozzi al 392.6214379 o la pagina Facebook SkyDive San Vincenzo.

Karin Corbinelli

DOVE SIAMO

Potrebbe interessarti anche...

IL BLOG DI SAN VINCENZO
Top
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram