fbpx

Febbraio 17, 2019

PAUL ELVSTROM ED IL SUO FINN ALLE OLIMPIADI DI NAPOLI DEL 1960

L'autore di questo post è  Alessandro Paolicchi 

PRESENTAZIONE DEL LIBRO PAUL ELVSTROM ED IL SUO FINN ALLE OLIMPIADI DI NAPOLI DEL 1960

 

Sabato 16 febbraio presso Yacht Club Marina di San Vincenzo Davide Besana ha presentato il suo libro Paul Elvstrom ed il suo Finn alle Olimpiadi di Napoli del 1960; omaggio ad uno dei più bravi velisti di tutti i tempi, un simbolo, un’icona.

Besana descrive come, mettendo insieme i diversi pezzettini raccolti in giro abbia alla fine scoperto un uomo eccezionale, soprattutto nella personalità oltre che per i successi ottenuti; un uomo difficile, maniacale, cordiale ma egoista, che veicola le sue vittorie nel simbolo della propria pace interiore invece che nelle altrui sconfitte.

Le olimpiadi italiane del 1960 meritavano di essere rispolverate; gli italiani che erano fra i migliori solo nei pronostici hanno dovuto accontentarsi di ben poco, solo l’organizzazione è stata motivo di vanto e ha realizzato i migliori giochi mai organizzati, con quasi il doppio dei partecipanti rispetto all’edizione precedente.

Dopo la presentazione del libro “Paul Elvstrom ed il suo Finn alle Olimpiadi di Napoli del 1960” l’autore si è prestato al dibattito con gli ospiti ed ha autografato le copie del libro.

Potrebbe interessarti anche...

IL BLOG DI SAN VINCENZO
Top
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram