fbpx

Aprile 26, 2019

LA NUOVA NORMATIVA SULLE LOCAZIONI TURISTICHE

L'autore di questo post è  Alessandro Paolicchi 

LA NUOVA NORMATIVA SULLE LOCAZIONI TURISTICHE

Prima tra tutte le regioni italiane la toscana ha inteso regolamentare l’ambito delle locazioni turistiche, o locazioni brevi e l’obbligo decorre dal 1 gennaio 2019.

Infatti è già entrata in vigore la nuova legge che impone a chiunque intenda affittare, anche a livello di privato appartamenti o porzione di essi, di seguire un iter che prevede una registrazione sui portali predisposti. Questo passo insiste su due obiettivi primari; il primo è di poter quantificare il fenomeno a fini statistici degli affitti turistici, che solo in toscana fa capo ad almeno 60.000 annunci online sulle piattaforme web pubblicitarie dedicate (subito – casavacanze ecc.). In secondo luogo per cercare di far emergere definitivamente guadagni non sottoposti alla tassazione e parallelamente rispristinare l’equilibrio tra le strutture ricettive regolarmente inquadrate ed il privato.

Il tutto va anche a favore dell’espletamento degli obblighi di dichiarazione delle identità degli ospiti che insiste in ambiti di ordine pubblico e tutela previsti dagli ordinamenti e gestiti dalle Questure. Pesanti sanzioni sono previste per ogni deroga al nuovo ordinamento che passa attraverso l’incontrovertibile prova degli annunci pubblicati sul web o attraverso la gestione delle agenzie immobiliari. E sanzioni sono previste anche nel caso di privati che forniscano servizi all’utente che sono propri di strutture ricettive; l’esempio può essere la colazione, il servizio di cambio della biancheria e riassetto, un servizio di ristorazione ecc.  Le cifre vanno da € 1000 a € 6000 e nel caso di incompleta o parziale registrazione dell’ospite da € 250 a € 1.500 .

Vediamo in cosa consiste l’iter.

Attraverso la registrazione dell’account effettuata sul portale regionale è possibile accedere alla registrazione delle unità abitative, o porzioni di esse, che si intende destinare all’affitto turistico. Scelta la provincia si apre un form che deve essere debitamente compilato e che porta all’assegnazione del CODICE DELL’ESERCIZIO. Terminato l’inserimento del primo è possibile procedere all’inserimento del secondo e così via.

http://servizi.toscana.it/?tema=turismo

E’ possibile rientrare nella registrazione di un alloggio per modificare o inserire dati avendo cura però di variare la data. Sulla dx in alto apparirà, per ogni registrazione, un archivio dove sarà documentata la data di inserimento e le successive eventuali modifiche. Attenzione perché il testo evidenziato in grassetto ed in viola indica che la procedura non è stata correttamente completata; cioè che avete scelto di salvare senza inviare e quindi la registrazione non è convalidata.

Registrazione degli ospiti

 

La registrazione degli ospiti è possibile accedendo al form relativo attraverso inserimento del CF e password scelta in fase di registrazione:  http://livorno.motouristoffice.it/login_pass.php

normativa sulle locazioni turistiche

Ricordatevi che è obbligatorio anche comunicare i mesi nulli, cioè i mesi in cui non ci sono stati affitti. Basta andare su “Adempimenti Istituzionali” e quindi su “Movimenti nulli”; qui sceglierete mese ed anno e convaliderete.

Per la registrazione ISTAT ci sono due opzioni. Convalidando o meno la liberatoria della privacy si passa ad un inserimento sommario di pochissimi dati alla completa registrazione dei dati anagrafici. Quando convalidate i dati di un ospite questo verrà visualizzato sulla sezione destra della pagina e potrete procedere, se necessario, ad inserire il successivo. Se l’inserimento completo dei dati non viene osteggiato dal mancato consenso alla liberatoria in materia di privacy io consiglierei di procedere su questa strada. L’immissione completa dei dati vi consente di agevolare il completamento della seconda fase che è quella della registrazione in Alloggiati Web degli ospiti.

Alloggiati Web

 

Parallelamente è necessario attivare la procedura in Questura per ottenere ID (utente e password) ed il Certificato affinchè possiate accedere al portale e registrare i nominativi degli ospiti. Qui troverete le spiegazioni di massima:

http://questure.poliziadistato.it/it/Livorno/articolo/5730dd86d37c5486868491

e da questa pagina potrete scaricare il modulo da compilare correttamente:

https://questure.poliziadistato.it/statics/21/modulo-richiesta.pdf?lang=it

Attenzione, se siete sei privati servono solo i dati anagrafici, il CF e la doppia firma. A questo punto avrete salvato copia delle registrazioni degli immobili, che potrete scaricare direttamente in PdF, avrete una copia di un documento e la dichiarazione scannerizzata, il tutto sempre tassativamente in PdF e potrete passare all’invio attraverso una PEC alla Questura del tutto. Non necessariamente dovrete avere una PEC, potrete usufruire anche di quella di una persona fidata diversa; è attraverso questa che riceverete i dati ed il certificato necessario ad accedere ad Alloggiati Web..

Invio dei dati

 

La soluzione più semplice per inviare i dati anche alla Questura è la seguente:

Una volta finito l’inserimento ISTAT degli ospiti è possibile generare un file che dovrete salvare sul PC.

Effettuato l’accesso nel portale della questura basterà importare tale file ed i dati saranno automaticamente acquisiti.

Ricordatevi di conservare copie cartacee  sia della dichiarazione ISTAT che comunicazione a Alloggiati Web; inoltre potrete anche conservare il file che avete trasmesso in Questura.

Devo segnalare l'ottimo supporto online per ottenere spiegazioni sulla procedura di registrazione dell'utente e dell'inserimento degli immobili destinati alle locazioni; questa mini guida è sicuramente sommaria ma rende l'idea di un iter alla fine sicuramente semplice e lineare. Ci saranno in corsa aggiustamenti e novità che non mancheremo di sottolineare.


pavla dolenska photography

Potrebbe interessarti anche...

IL BLOG DI SAN VINCENZO
Top
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram